Home Giovani Youth Camps and Exchange

Campi e scambi della gioventù (YCE)

Con la missione di promuovere la pace e la comprensione internazionale, il Programma Campi e scambi della gioventù (YCE) offre a migliaia di giovani l’opportunità di provare in prima persona come si vive in altre culture e acquisire una nuova conoscenza del mondo grazie a dei viaggi all'estero.

 

Una marea di prospettive 

Il Programma Campi e scambi della gioventù non riguarda l'ambito scolastico o la formazione professionale. I partecipanti al programma vengono piuttosto incoraggiati a usare la loro opportunità di viaggio per condividere la loro cultura e viverne contemporaneamente un’altra in prima persona. Le attività per gli scambi e i campi possono comprendere delle gite in località di interesse storico o nazionale, e persino la partecipazione a progetti di service locali insieme ai soci Lions.

Gli scambi della gioventù organizzati dai Lions

Il soggiorno presso una famiglia ospitante può essere organizzato indipendentemente dal campo della gioventù Lions. Può essere scelto in un qualsiasi paese dove sia presente un Lions club e ha normalmente una durata che varia dalle quattro alle sei settimane.

I campi della gioventù dei Lions

I campi della gioventù hanno una durata complessiva di una o due settimane e normalmente includono un soggiorno presso una famiglia ospitante prima o dopo il campo, per permettere ai giovani di acquisire una maggiore esperienza in un determinato paese.

 

Una marea di possibilità

Dal 1° luglio 2019, i presidenti Campi e Scambi Giovanili (YCE) non hanno più accesso al Modulo Invio Informazioni e all’Annuario Internazionale. Fino a che non si verifica il passaggio a MyLion del processo dell’invio delle informazioni YCE, si prega di cercare una soluzione provvisoria ad agosto. Per eventuali domande, contattare youthexchange@lionsclubs.org. Grazie!

 

I primi 10 Presidenti dei Campi e degli scambi della gioventù (YCE) 2017-2018


Ben August
Distretto 27-D1
Wisconsin, USA
 

“Il mio ricordo preferito è stato il guardare i partecipanti lavorare insieme con gli animatori per creare un simbolo di pace. Hanno formato la parola PACE che rappresenta la missione di YCE: un mondo di pace tramite la comprensione internazionale” di Ben August.


Matti Kärnä
Distretto 107 G
Finlandia

“Il suo entusiasmo è contagioso ed è stato motivo d’ispirazione per altri club che hanno deciso di partecipare al programma. Ha condiviso la sua visione di diffondere la pace e la comprensione tra i popoli” di Erkki Honkala, Presidente di Consiglio 2017-18.

 

Camilla Castiglione
Distretto 108 IA1
Italia

“Vedere (dei giovani) estranei diventare amici in una settimana, indipendentemente dall’età, dalla religione, dal sesso o dalla nazionalità, mi ha più convinta ancor più che un Programma YCE svolto bene possa essere il punto di partenza per una migliore comprensione tra i popoli”. 

 

Margherita Muzzi
Distretto 108 IB3
Italia

“Penso che quello dei campi e degli scambi della gioventù sia un progetto Lions di cui andare veramente fieri. Le opportunità che diamo ai giovani, e mi riferisco soprattutto a quelli che possono permettersi con difficoltà una simile esperienza di vita, sono la migliore rappresentazione della nostra associazione in tutti i paesi”. 

 

Serkan Demirag
Distretto 118K
Turchia

“Il programma Lions Campi e scambi della gioventù crea dei legami per la vita tra le persone e avvicina paesi e culture”.


Kenneth Ng
Distretto 303
Hong Kong
 

“È stata una cosa memorabile vedere come i partecipanti che provenivano dall’estero, i Lions e i Leo di Hong Kong e Macao, e le famiglie ospitanti siano divenuti buoni amici. Alcuni di loro si sono commossi nel congedarsi durante la festa di chiusura del campo”. 

 

Kazuo Kanai
MD 333
Giappone

“Il Programma YCE è rappresentato dai giovani di tutto il mondo che lasciano il segno nelle comunità all’estero, approfondiscono la loro conoscenza reciproca e coltivano un senso di fraternità e cooperazione internazionale”.

 

Tateo Yamauchi
MD 334
Giappone

“Le attività per i giovani diventeranno ancora una volta la pietra angolare per un mondo di pace, perché i giovani che crescono in vari ambienti cercano di comprendere e rispettare a vicenda la cultura, gli usi e le lingue altrui tramite i campi YCE”. 

 

Hiromu Yoshida
MD 335
Giappone

“Il patrimonio di conoscenze non nasce solamente dal divertimento (nel partecipare a un campo della gioventù), ma anche dal provare per la prima volta sia la gioia che le difficoltà del vivere insieme con gli altri partecipanti e instaurare dei legami. Questa esperienza è la maggiore risorsa quando (i giovani) diventano indipendenti nella società”. 

 

Yasutaka Nagai
MD 336
Giappone

“Yasutaka aveva l’obiettivo di implementare la formazione al programma YCE in ogni circoscrizione e creare un fondo per l’attività del YCE. Yasutaka era l’istruttore di tre circoscrizioni e tutte le circoscrizioni hanno svolto la formazione. Il fondo per l’attività del YCE ora rende possibile a quei club sprovvisti di fondi di dedicarsi ai programmi YCE” di Hiroshi Otani, Presidente di Consiglio 2017-18.